Quali domande porsi prima di fare SEO?





Chi fa SEO spesso si vede posta LA madre di tutte le domande: "perché non salgo su Google?" come ad esempio ha fatto Federica.

Sono dell'idea che non esistono domande banali o stupide, al massimo sono le risposte ad esserlo. In quest'ottica, preferisco sempre chiedere maggiori informazioni, perché l'idea ferma è che bisogna porsi le giuste domande prima di fare SEO.

Definire gli obiettivi prima di fare SEO

A costo di sembrare ripetitivo e rompiscatole più delle classiche raccolte di tormentoni musicali, il mantra è fare un passo indietro e dare uno sguardo d'insieme con le lenti del Marketing. Questo si traduce nel definire gli obiettivi del progetto Web prima di fare SEO.

Secondo gli insegnamenti del mio amico e collega Adriano De Arcangelis, di base i KPI di una campagna di Search Engine Optimization sono tre:

  1. Sales (vendita diretta), ad es. per un e-commerce.
  2. Impression (visualizzazioni) ad es. per un sito editoriale.
  3. Lead Generation (generazione dei contatti) ad es. per un sito di servizi.

Definire le query sulle quali fare SEO

Alla fine della fiera avrei potuto dire "definire le parole chiave sulle quali fare SEO" che è praticamente la stessa cosa, tutti ricerchiamo per keywords, siamo abituati così e continueremo a farlo fino a che Google non svilupperà un personale J.A.R.V.I.S. impiantato sul petto con una tecnologia wearable :D

Però parlare di query/richiesta credo risponda meglio al concetto di ottimizzare per soddisfare un bisogno, altrimenti si rischia di cadere nel solito equivoco della vendita di parole chiave a chili ("so' quattro etti signò, je serve qualcos'altro? Una bella fetta di copy spinnato?")

Definire le query sulle quali si fa SEO dovrebbe aprire la domanda "perché non salgo su Google?" al sapere quantomeno PER quale termine si desidera essere posizionati.

Definire gli step onpage e offpage per la SEO

La seconda estensione alla domanda è "che cosa hai fatto finora per la tua SEO?" che si traduce nel dover produrre un'analisi del sito sia onpage che offpage, una radiografia - che è un servizio a sé  - dello stato di salute del proprio portale.

Senza, rispondere sarebbe come fare divinazione con le ossicina dei Black Hat caduti dalle SERP.

Tu cosa ne pensi? Si tratta di un modus operandi professionale o ci si gira troppo intorno così?

Guarda il video sul posizionamento nei motori di ricerca

Commenti